Ricette

Settembre: è tempo di matite colorate!

Ve lo ricordate il vostro primo giorno di scuola? Io sì, eccome se me lo ricordo! 

Colletto bianco, grembiule blu, caschetto alle spalle e l’immancabile frangia. Il tutto condito da pollice in bocca e broncio come marchio di fabbrica. 

Mio padre ogni anno scattava una foto sul balcone, a me e quel Giamburrasca di mio fratello. La prima elementare era un passo importane, lo è per tutti, è la prima volta che ci si sente davvero grandi, o per lo meno che ti ci fanno sentire.

Il banco in prima fila, col ripiano sotto per le matite e i quaderni. Quei banchi tutti staccati tra loro per evitare di disturbarsi a vicenda. 

Sono stata un’alunna impegnativa alle elementari. A scuola mi annoiavo facilmente ed ero iperattiva sulla sedia. Col tempo non sono migliorata, anzi, al liceo per fare uno scherzo ad un compagno ho anche rischiato grosso. Tutta colpa di una matita. Sarà per questo che mi piacciono tanto, ma così tanto, che ve le regalo oggi, in versione dolce!

Le matite di wafer sono un dolce semplicissimo e bellissimo che ho scoperto grazie a Keri del blog Shaken Together. Mi sono detta che le avrei dovute proporre a tutti voi, per addolcire il rientro alla quotidianità. Potete farle con i bambini, si divertiranno un mondo e una volta pronte potranno mangiarle!

Così la smetteranno per un pomeriggio di sentirsi dire “non mettere in bocca la matita”!

Quello che vi serve per realizzare queste MATITE DI WAFER sono questi pochi ingredienti:

  • Wafers (io ho usato quelli alla vaniglia)
  • Zucchero a Velo
  • Colorante giallo
  • Un pezzetto di cioccolato fondente

Per prima cosa prepariamo la glassa: In una ciotolina versate dello zucchero a velo ed aggiungete qualche goccia di acqua mescolando, fino ad ottenere un composto liscio. Non esagerate con l’acqua, ne basta davvero poca!

Dividete la glassa in due ciotoline e in una di queste unite tre/quattro gocce di colorante rosso. Amalgamate il tutto fino ad ottenere una glassa di un omogeneo colore rosa.

Ora prendete i wafer e con il coltello ricavate una punta da una estremità. 

Bagnate questa punta nella glassa bianca e lasciate asciugare su un foglio di carta forno. Quando avrete finito con tutte le punte, riprendete i wafer e bagnate l’altra stremità per un cm circa nella glassa rosa.

Lasciate asciugare.

Se non siete soddisfatti potete fare un secondo passaggio.

Sciogliete il cioccolato e bagnatevi leggermente la punta del wafer, e lasciate asciugare.

A questo punto non vi resta che mangiarle!!!

Se cercate colori brillanti potete utilizzare i Candy Melts (della Wilton), delle pepite di cioccolato bianco o colorato, che si usano particolarmente in America e che potete trovare nei negozi specializzati di pasticceria. Ma la glassa andrà benissimo…ed è anche molto golosa per i bimbi!

Pronti a creare “un bouquet di matite ben temperate”?

Anzi, lo offro direttamente io a chi ha capito la citazione!

Ci vediamo sui social, per invaderlo di matite colorate! Taggate i vostri risultati con #incucinaconmacchia e #macchiasmood, e restate sintonizzati, è in arrivo un BACK TO SCHOOL davvero speciale!

Alla prossima!

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Aislinn
    1 settembre 2017 at 8:06 am

    La citazione viene da “C’è posta per te” con Tom Hanks e Meg Ryan, giusto? 😉
    Bellissime le matite!

    • Reply
      macchiasmood
      3 settembre 2017 at 11:39 pm

      Assolutamente sì, il mio film preferito!!! Hai provato a fare le matite? 🙂

  • Reply
    Aislinn
    4 settembre 2017 at 10:44 am

    Non ancora, ma proverò 😉 Ho in mente qualche variante da tentare… ti farò sapere!

    • Reply
      macchiasmood
      5 settembre 2017 at 10:43 pm

      Curiosissima!!!

  • Reply
    LETIZIA
    18 settembre 2017 at 2:32 pm

    Bellissima idea bravaa 🙂

    • Reply
      macchiasmood
      19 settembre 2017 at 11:40 pm

      Grazie mille Letizia! Felice che ti siano piaciute!

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: