Ricette

Cornetti salati veloci, ed è subito buffet!

Mi piacciono le ricette veloci, quelle furbe ma soprattutto sfiziose. Mi piace sperimentare stuzzicherie che sia poi possibile proporre quando ho amici in casa, anche all’ultimo minuto.

Perché al di là di un crostino – che è un piatto delizioso – chi lavora non ha sempre tempo di accogliere l’ospite all’improvviso. E non sempre nel congelatore ho il panino o il rustico da scongelare e servire. Ecco perché questi cornetti mi hanno colpita.

Una ciotola, pochi ingredienti. Senza lievitazione e veloci da preparare. E basta un cucchiaio e le proprie mani!

Non ci credete? Leggete un po’ qua!!!

Ingredienti

200 gr philadelphia

300 gr yogurt bianco (va bene anche lo yogurt greco)

60 gr olio di semi

5 gr sale

una bustina di lievito per torte salate

600 gr di farina 00

In una ciotola mescolate il philadelphia, lo yogurt, l’olio, il sale e il lievito. Aggiungete poi la farina un po’ alla volta amalgamando con le mani. Quando l’avrete messa quasi tutta rovesciate l’impasto su una spianatoia e continuate ad impastare ed aggiungere farina finché l’impasto non è elastico.

dsc_0894

A questo punto dividetelo in due parti e stendete entrambe le parti in modo da formare una striscia rettangolare (la mia aveva il lato corto di circa 15 cm). Con un coltello o una rotella ritagliate dei triangoli e arrotolateli a formare dei cornetti. Potete spennellare i bordi con dell’acqua o del latte in modo da evitare che le punte dei cornetti si aprano in cottura. Se vi risulta più comodo potete anche stendere la pasta con forma rotonda, come fosse una sfoglia, e dividerla in spicchi. (potete vedere qui come arrotolare gli spicchi per dare la forma di cornetti).

Spennellateli con del rosso d’uovo allungato con un pochino di latte, e posizionateli sulla teglia. Fate cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa, dipende naturalmente dal vostro forno!!! 

dsc_0905-1

VARIANTE SALATA

potete farcirli con verdure, pomodori, mozzarella/formaggio e prosciutto, salame e ricotta, e poi infornarli. Potete infornarli vuoti e cosparsi con i semi di sesamo, e una volta freddi farcirli come più vi piace!

VARIANTE DOLCE

se li preferite dolci potete farcirli con creme alla nocciola una volta freddi, così da creare il contrasto con l’impasto che è adatto ad entrambe le preparazioni dolci e salate. oppure potete spalmarli di crema alla nocciola prima di arrotolarli, e una volta arrotolati creeranno quel bellissimo (e buonissimo) effetto bi-gusto!

Noi li abbiamo mangiati con formaggio spalmabile, prosciutto crudo e rucola. Prossima volta non vedo l’ora di provarli dolci.

dsc_0925

Che dite, vi ho convinti? Non sembrano dei veri e propri cornetti?

Alla prossima!!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: