Torte di compleanno

One Bowl Cake: una torta di compleanno golosa e veloce

One Bowl Cake, tre parole che racchiudono l’essenza del dolce perfetto: una torta cioccolatosa che si prepara in tre minuti, direttamente in una sola ciotola e con delle semplici fruste elettriche o a mano. Vidi qualche settimana fa questa ricetta sul sito di Martha Stewart, e rimasi colpita dal fatto che si tratta di una torta senza burro.

Dalla consistenza morbida ma compatta e non troppo friabile, questa torta è ideale per essere farcita e realizzare così delle torte a strati alte proprio come quelle americane. La morbidezza è data dall’ingrediente chiave, ovvero il latticello, un derivato del latte frequentemente usato dagli americani, ma che si trova anche in Italia (in particolare da naturasì).

La farcitura

Essendo ricca di cacao, e quindi non dolcissima, la One Bowl Cake è perfetta con un abbinamento panna e marmellata, ma anche con una crema al mascarpone.

Scelgo creme chiare per due motivi in particolare: un aspetto cromatico, le creme chiare come la panna e il mascarpone, si abbinano alla perfezione con il cioccolato; un aspetto di gusto, la dolcezza di creme senza cioccolato rende l’accostamento di sapori più gradevole.

Il tocco di marmellata di un bel colore rosso, che sia di fragole o di lamponi, poi, aggiunge una nota piccante di colore.

La torta in aggiunta è umida e non necessita di essere bagnata, così potete farcirla direttamente.

One Bowl Cake

Print Recipe
Serves: da 8 persone Cooking Time: 1 ora

Ingredients

  • 375 g farina 0
  • 300 g zucchero di canna
  • 120 g cacao amaro (più un quantitativo per la teglia)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 uova grandi
  • 160 ml olio
  • 360 ml latticello
  • 40 ml acqua tiepida (se necessari)
  • Per la farcitura
  • 200 ml panna da montare
  • marmellata di fragole
  • codette al cioccolato

Instructions

1

Imburrate gli stampi e foderateli con del cacao o della carta forno.

2

In una ciotola setacciate la farina, il cacao e il lievito.

3

Aggiungete lo zucchero di canna.

4

Mescolando con delle fruste elettriche o a mano inserite le uova, l'olio, il latticello.

5

Continuate a mescolare l'impasto per tre minuti e se necessario perchè troppo denso aggiungete a filo l'acqua tiepida (io ne ho inseriti 20 ml, la consistenza finale è quella dell'impasto di una ciambella).

6

Trasferite l'impasto negli stampi ed infornate in forno statico preriscaldato a 190° per circa 35-40 minuti, a seconda delle quantità di impasto e del tipo di forno.

7

Una volta pronta fate raffreddare per bene.

8

Nel frattempo montate la panna

9

Livellate la torta con un coltello se ha fatto la cupola in cottura.

10

Posizionate il primo strato e con una spatola disponete la panna in modo irregolare.

11

Con un cucchiaio versate un pochino di marmellata.

12

Disponete il secondo strato di torta e continuate con la panna e la marmellata.

Notes

Con queste dosi potete riempire tre teglie tonde da 16 cm oppure 2 tonde da 20 cm.

Rispetto alla ricetta originale ho modificato alcune dosi, ovvero ridotto quella del cacao e dello zucchero.

Con queste dosi potete farcire tre teglie da 16 cm oppure due teglie da 20 cm.

La tecnica di farcita

Questa tecnica è molto semplice e consiste nel distribuire la panna con la spatola alternando i vari strati, incluso lo strato finale. Su quest’ultimo potete creare un effetto marmorizzato aiutandovi con uno stecchino per mescolare la marmellata alla panna su tutta la superficie.

Otterrete un effetto naked cake, ovvero torta nuda, una torta che non è interamente glassata, ma che lascia i bordi senza decorazione, per un effetto “imperfetto” che è la sua caratteristica.

Non preoccupatevi se la farcitura uscirà dai bordi o la marmellata colerà sui fianchi della torta, le imperfezioni la renderanno più golosa.

Il consiglio di Macchia

Per un gusto maggiore potete preparare la base il giorno prima e farcirla al mattino dopo se la festa è nel pomeriggio. Potete farcirla anche qualche ora prima, sarà buonissima ugualmente.

Spero che la torta vi piaccia. Se provate la mia ricetta taggatemi sui social (instagram e Facebook) e utilizzate gli hastag #incucinaconmacchia #MacchiasMood. Se avete delle domande scrivetemi pure, sarò davvero felice di consigliarvi.

Alla prossima!

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    LETIZIA
    29 gennaio 2018 at 4:37 pm

    Ciao Macchia posso chiederti che libro è nella Foto? 🙂 Grazie della ricetta un bacio e buon 2018!!

  • Reply
    LETIZIA
    30 gennaio 2018 at 1:16 pm

    Grazie vado a vedere la recensione del libro! 🙂

  • Rispondi

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: