Ricette

Peccati di gola: Tortini dal cuore caldo

Essere contraddittoria è una delle mia caratteristiche. Penso alla prova costume e poi tiro fuori ricette cioccolatose e peccaminose! Questa ricetta risale a quando conobbi mio marito, quando pasticciavo in cucina innamorata dei foodblog, che ai tempi per me erano soltanto dei semplici blog di cucina.

Ero stata a Roma anni prima e un ragazzo mi aveva portata in un locale dove, come dessert, abbiamo mangiato proprio questi deliziosi tortini. Poi li avevo ritrovati nelle catene di surgelati Semplici, veloci, bastava metterli in forno e seguire le istruzioni. Ma sapete che io non mi accontento, e che fare le cose in casa è tutta un’altra cosa.

Il 2009 era il periodo della cucina in tv e dei pasticceri che mi facevano sognare, di quelli che proponevano cose semplici e dell’inarrivabile Maestro Montersino.

Quando vidi la ricetta di questi tortini non potei esimermi dal provare, anche solo mezza dose, e oggi, riscoprendo i ricordi di allora, ho pensato proprio a questa come ricetta di riciclo del cioccolato.

Già, perchè con questi tortini di cioccolato ne farete fuori un bel po’, ma soprattutto avrete l’idea furba e d’effetto per gli ospiti che arrivano all’improvviso.

tortini1

Tortini dal cuore caldo

Print Recipe
Serves: 8

Ingredients

  • 200 g di cioccolato fondente tritato
  • 
200 g di burro
  • 
160 g di zucchero semolato 

  • 40 g di farina 4 uova
  • bacca di 
vaniglia


Instructions

1

Pesate tutti gli ingredienti.

2

Unite il cioccolato, il burro, lo zucchero semolato ed i semi di una bacca di vaniglia e fateli fondere a bagnomaria o al microonde.

3


Mescolate bene con una spatola per sciogliere gli eventuali grumi rimasti e fate intiepidire.

4


Nel frattempo imburrate ed infarinate con cura 8 stampini di alluminio monoporzione, di quelli usa e getta che trovate nei supermercati, e teneteli da parte.

5

Appena l'impasto è tiepido aggiungete le uova intere uno alla volta, mescolando con cura prima di passare all’uovo successivo (basta un cucchiaio di legno, le uova non devono assolutamente montare!.

6


Aggiungete per ultima la farina tutta in una volta. 


7

Mescolate con cura fino al suo completo assorbimento.

8

Dividete l'impasto negli stampi con l'aiuto di un mestolo. Gli stampini verranno riempiti tutti, quindi dosate l'impasto in modo uniforme.

9


Posizionate i tortini su un vassoio rigido e copriteli con la pellicola trasparente.


10

Metteteli in congelatore, tenendoli in posizione orizzontale, per almeno 4 ore prima della cottura.

11

La cottura avverrà in forno preriscaldato a 200° C, estraendoli direttamente dal congelatore.

12


Il tempo di cottura varia tra i 10 e i 15 minuti, dipende dal forno.


13

Alla fine della cottura il centro deve risultare ancora molto morbido.


14

Una volta cotti rovesciate con cura il tortino sul piatto da dolce e guarnite con della panna montata o del gelato, e serviteli caldi.

Notes

Imburrare ed infarinare gli stampi è un passaggio da effettuare con molta attenzione, altrimenti una volta cotto il dolce rischia di restare attaccato allo stampo.


Io l’ho accompagnato con del gelato alla crema, ma trovo che il suo massimo sia raggiunto con la panna, ma se sono buonissimi anche da soli, provare per credere!

Non prometto che sarà l’ultimo peccato di gola a cui cederemo prima della prova costume, perchè ho inserto altre ricette cioccolatose. Ma in fondo avere un dolcino in congelatore pronto per essere gustato, e che ci faccia fare bella figura con gli ospiti improvvisi non è una buona idea?

DSC_0965

Vi aspetto sui social, e sono curiosa di vedere le vostre prove con l’hastag #incucinaconmacchia!

Alla prossima!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: