Ricette

Zabaione di parmigiano: la modernità della Tradizione Emiliana

Per me che vengo dal sud capire la tradizione del tortellino all’inizio è stato davvero difficile. A Bologna sua maestà il Tortellino è quello piccolo come un mignolo e con la sfoglia ruvida, che si mangia solo e soltanto in brodo, fatta eccezione (ma non nei ristoranti tradizionali) della panna.

Lo Zecchino d’Oro gli ha persino dedicato una canzone, sapete?

Vivo da 17 anni nel capoluogo emiliano e devo dirvi la verità, li adoro, e mi mancano quando sto per un po’ lontano da Bologna. Girando per i locali sotto le Torri ho scoperto una ricetta davvero super, che si allontana un po’ dalle ricette classiche, ma che a mio avviso rende giustizia anche al più buono dei tortellini (non me ne vogliano le nonne!).

La prima volta che li ho mangiati è stato amore, decisamente. Se amate il parmigiano quanto me potrete capire cosa intendo. Quel sapore forte e pungente che mi manda completamente in estasi e che non nasconde il sapore della pasta e del ripieno, bensì li esalta in modo incredibile.

Unico accorgimento di questo piatto? Le materie prime. Devono essere di qualità, fresche e assolutamente artigianali. E’ quello che fa la differenza, ve lo assicuro.

Il tortellino che vi presento oggi non è quello bolognese ma modenese, e fa parte della gamma di pasta fresca di Tradizione Emiliana, azienda del Modenese specializzata in prodotti pastari della tradizione, che potete acquistare direttamente nel suo shop on line.

dsc_0629

Modenese ho detto? Sì, perchè la paternità del tortellino qui in Emilia è una diatriba che divide da sempre. Su una cosa sono tutti d’accordo, il tortellino va cotto nel brodo, altrimenti il ripieno perderà tutto il suo sapore. Provare per credere!

Tortellini allo zabaione di parmigiano

Print Recipe
Serves: 4

Ingredients

  • 400 g Tortellini
  • 4 tuorli freschissimi
  • 100 g Parmigiano Reggiano stagionatura 30 mesi
  • brodo di carne
  • 1 noce di burro

Instructions

1

Mentre portate a bollore il brodo, in una ciotola montate leggermente a mano 4 tuorli, unite il parmigiano grattugiato, la noce di burro e ponete la ciotola sulla pentola del brodo. Con il calore il burro si scioglierà e l'uovo tenderà a cuocersi leggermente. Aggiungete del brodo per diluire lo zabaione, indicativamente poco più di un cucchiaio per uovo, ma regolatevi da soli con la consistenza.

2

Quando lo zabaione è pronto lessate i tortellini per circa un minuto (finché non vengono a galla) e una volta scolateli versateli subito nella salsa.

3

Serviteli caldi.

Notes

- potete usare della panna fresca da cucina al posto del brodo per diluire lo zabaione, si nasconderà un pochino il sapore del parmigiano

Questa ricetta è perfetta per il cenone di fine anno o per il pranzo del primo giorno dell’anno. Io mi sto già preparando, e voi?

dsc_0617

Alla prossima!

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    unospicchiodimelone
    27 gennaio 2017 at 9:19 pm

    Ciao carissima! Sono passata a leggere la ricetta…questa la voglio proprio proporre a mia suocera! Brava!
    Un bacione!
    unospicchiodimelone!

    • Reply
      macchiadinutella
      30 gennaio 2017 at 12:16 am

      Chissà che ne pensa da emiliana da DOC! Sono proprio curiosa!!!

  • Rispondi

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: