Ricette

Una mela al giorno: crostini di mele e caprino

Al contadin non far sapere quanto è buono il formaggio con le…mele?? Siete sicuri che non dicesse proprio così?

Perché questa ricetta racconta di quando mi ritrovai tra le mani delle mele da fare invidia a Biancaneve, ed essendo maggio pensai che una torta di mele sarebbe stata fuori stagione. Ho cercato e ricercato, perchè nessuno inventa nulla. Ma reinventiamo, raccontiamo il buono attraverso i nostri occhi e la nostra ispirazione.

E’ per questo che ho immaginato le mele su un piatto salato piuttosto che dolce. Perché il formaggio sulle mele era uno spunto troppo stuzzicante da non essere colto al volo.

E basta davvero poco per stupire degli ospiti a tavola o per organizzare un aperitivo a due con un buon calice di vino. Già, basta davvero poco, due fette di pane, una mela rossa e del formaggio caprino. Il tutto condito dal delicato sapore dello sciroppo d’acero.

Non ci credete?

Untitled

Crostini di mele e caprino

Print Recipe
Serves: 6 crostini

Ingredients

  • 2 fette di pane per bruschetta
  • una mela rossa Bio
  • 100 g caprino morbido
  • burro
  • sciroppo d'acero
  • pepe qb

Instructions

1

Tagliate le mele in spicchi dello spessore di 2-3 mm e disponetele su una leccarda coperta da carta forno.

2

Spennellatele con lo sciroppo d'acero e infornatele in forno modalità grill per circa 10 min.

3

Nel frattempo dividete in tre parti la fetta di pane e spalmate la superficie con il burro morbido.

4

Ricavate degli spicchi di caprino dello spessore di 2-3 mm.

5

Una volta cotte le mele componete il crostino disponendo due fette di mele e una fetta di caprino.

6

Infornate ancora in modalità grill per 5 min finché il formaggio non sarà sciolto.

7

Togliete dal forno, irrorate la superficie con sciroppo d'acero e spolverate con pepe nero.

Notes

Da mangiare caldi sprigionano tutto il loro gusto anche una volta raffreddati

Per questa ricetta vi consiglio una mela rossa. Io ho utilizzato una Mela Val Venosta della varietà Pinova, con polpa  molto compatta, succosa e croccante, che tiene testa al gusto intenso del caprino senza essere sopraffatta.

Adesso avete capito perchè Biancaneve rischiò tutto per una mela? Ecco, sarò ancora bambina ma le mele rosse mi ricordano le favole, e reinventarle in chiave moderna è una cosa che mi diverte molto.

DSC_1322

Perché se la tavola è un posto dove si incontrano sapori ed esperienze, un piatto del genere non può assolutamente mancare!

DSC_1336

Vi aspetto sui miei canali social per vedere i vostri scatti taggati #incucinaconmacchia

Alla prossima!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: