Natale/ Ricette

Sapori d’infanzia: tiramisù!

Non ricordo quando è stata la prima volta che ho mangiato il tiramisù. Ricordo solo che mia madre lo prepara da sempre, soprattutto nelle feste, e soprattutto a Natale. Ricordo quella crema soffice e i savoiardi nel caffè, ricordo che speravo sempre avanzasse un po’ della crema per bagnarci i ritagli dei savoiardi.

Ricordo che il tiramisù si preparava solo con le uova del contadino, e ricordo di come mi sia mancato durante la gravidanza, tanto che provavo ad inventarmi per consolazione tante varianti possibili.

Ricordo come ieri la prima volta che l’ho preparato, per fare una sorpresa al fidanzato di allora che veniva a trovarmi da lontano. Quella volta la crema si smontò tutta, perchè nel copiare la ricetta di mia madre qualcosa andò storto.

Quando penso ai dolci col caffè è lui il primo che mi viene in mente. E questa volta ho voluto osare, e preparare anche i savoiardi.

INGREDIENTI (per 4 persone):

Per i savoiardi:

3 uova

90 gr zucchero

54 gr farina 00

18 gr fecola di patate

zucchero a velo per spolverare

Per la crema e la bagna al caffè

3 uova

3 cucchiai di zucchero

250 gr mascarpone

4 tazzine di caffè (Cosmai Il Forte ) diluito con acqua e zuccherato

Per preparare i savoiardi: Montate a neve gli albumi con lo zucchero. Incorporate i tuoi leggermente sbattuti mescolando dal basso verso l’alto, e successivamente incorporate la farina con la fecola. Con l’aiuto di un sac a poche e bocchetta tonda realizzate  dei cilindri della lunghezza di 10 cm circa, oppure -in caso di monoporzioni – dei dischi della dimensione del bicchiere che dovete riempire. Spolverate la superficie con zucchero a velo ed infornate in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti.

untitled

Nel frattempo preparate il caffè, in modo da far sì che si raffreddi completamente. Allungatelo con dell’acqua e zuccheratelo. Per la crema montate i tuorli con lo zucchero fino a che non diventano bianchi e spumosi, incorporate il mascarpone mescolando delicatamente e infine gli albumi precedentemente montati a neve. Potete incorporare ai rossi prima gli albumi e poi il mascarpone, quello che cambierà sarà la consistenza della crema, l’importante è farlo con delicatezza.

Per assemblare il tiramisù dovete alternare per due volte uno strato di savoiardi leggermente imbevuti nel caffè e uno di crema al mascarpone. Dopo il secondo strato di mascarpone spolverate la superficie con cacao amaro.

Preparatelo il giorno prima, risulterà ancora più buono!

dsc_0384

Un ultimo consiglio: usate uova il più possibile fresche visto che si tratta di una crema cruda. Nei supermercati si trovano quelle che indicano la data di deposizione, vi consiglio di darci un’occhiata!

dsc_0400

Spero di avervi invogliato a provare, alla prossima!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: