Ricette

La torta salata dell’ultimo minuto

Quante volte avete sentito parlare di ricette svuotafrigo? Tante, direi troppe! Ho sempre pensato che questo tipo di ricette non facessero al caso mio, sono sempre attenta a non riempire troppo il frigo, e avendo la fortuna di avere tutto a portata di mano posso fare la spesa con un certa frequenza.

Però in prossimità di feste di compleanno accade che il frigo si riempia in modo inusuale, e allora ci troviamo a dover consumare in fretta tante cose, per evitare che scadano. E’ nata così questa torta salata, dalla voglia di provare una nuova sfoglia, alla necessità di consumare gli ingredienti in frigo!

Parliamo di sfoglia pronta, naturalmente, quella che si srotola in un secondo e si può farcire a piacere! Avete mai provato quella nuova al burro di Giovanni Rana? In questo momento che guardo con attenzione ai prodotti privi di olio di palma mi è saltata all’occhio al supermercato e ho deciso di provare! Che dire, mi piace! La mia torta salata forse vi risulterà un po’ classica, ma si prepara in 5 minuti, perciò, se avete poco tempo è davvero l’ideale, e poi potete personalizzarla come preferite!

Come tutte le torte salate sono buone fredde, sprigionano così tutto il loro gusto! Io in genere le apprezzo molto di più il giorno dopo.

dsc_0414

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda (Io ho usato la pasta sfoglia al burro Giovanni Rana)

400 gr ricotta

100 gr robiola

1 uovo

30 gr parmigiano grattugiato

60 gr mozzarella a dadini

80 gr prosciutto cotto

sale, noce moscata

In una ciotola mescolate con un cucchiaio la ricotta e la robiola, unite l’uovo, il parmigiano, il sale, la mozzarella a dadini e il prosciutto cotto tagliato grossolanamente (a listarelle i cubetti come preferite). Aggiustate la sapidità e unite la noce moscata a piacere. Io la metto praticamente in ogni ripieno, mi piace il sapore che conferisce! Srotolate la pasta sfoglia in una teglia rotonda di diametro inferiore a quello della sfoglia, in modo che vi restino circa 5 cm di bordo e bucherellatela con i rebbi di una forchetta. Versate il ripieno e livellatelo su tutta la superficie. Rovesciate sul ripieno i bordi in eccesso. Infornate a 210°C in forno statico preriscaldato per 40 min, facendo attenzione a non bruciare la sfoglia. 

dsc_0424

Un tocco in più? inserite nell’impasto anche della cipolla dolce stufata, e la torta risulterà ancora più gustosa.

E perferetta anche come schietta in ufficio, non trovate?

Alla prossima!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    margheritaviola
    23 novembre 2016 at 2:14 pm

    L’ho fatta anche io due giorni fa! ? buonissima

    • Reply
      macchiadinutella
      23 novembre 2016 at 9:51 pm

      Vero?? E’ semplicissima ma le cose semplici sono poi tanto buone!!!

    Rispondi

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: