Ricette

Di brioche che si credono ciambelle: donuts al forno!

C’era una volta una ragazza che sognava le ciambelle. Quelle tonde, super colorate, e buone da impazzire. Già, proprio quelle di Homer Simpson, vi ricordate? I donuts, o doughnuts, a seconda del posto dove vi trovate, o semplicemente ciambelle. Potete chiamarle come volete, la loro bontà non è messa affatto in discussione!

Non mi vergogno se confesso che da quasi un anno aspetto il momento giusto per prepararle, per poi scoprire che sono velocissime da fare e altrettanto veloci da far sparire! La prima prova in cui mi sono cimentata è stata quella al forno, non chiedetemi perchè, in realtà io adoro le classiche ciambelle, ma sono stata attratta da una versione più light.

Quindi, ciambelle al forno sia!

La ricetta è quella del blog La ciliegina sulla torta, usata da diverse blogger e che merita davvero fin dall’impasto. Questo viene super morbido e lievita in modo sorprendente, si stende davvero benissimo e si lavora altrettanto facilmente! Insomma, un impasto da provare!

ciambelle

Ciambelle al forno

Print Recipe
Serves: circa 20 ciambelle Cooking Time: 3 ore (preparazione totale)

Ingredients

  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 225 ml di latte intero fuori frigo
  • 60 g di zucchero semolato
  • 300 g farina manitoba
  • 150 g farina 00
  • 7g di lievito di birra disidratato
  • 100 g di burro morbido fuori frigo
  • 1 pizzico di sale
  • Per la glassa:
  • 125 g zucchero a velo
  • 20 g burro
  • acqua molto calda

Instructions

1

In una planetaria versate nella ciotola l’uovo leggermente battuto, lo zucchero, il latte, le il sale, mescolando bene con l'accessorio a foglia, o K, a seconda del modello.

2

Aggiungete 2/3 della farina e il lievito, impastate a bassa velocità fino ad ottenere un impasto omogeneo.

3

A questo punto sostituite la foglia con il gancio, e aggiungete il burro morbido continuando ad impastare in modo da assorbirlo per bene tutto.

4

Aggiungete la farina restante, finché l'impasto rimane morbido.

5

Se vi accorgete che la farina non serve tutta lasciate pure da parte quella in eccesso.

6

Versate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo brevemente a mano, fino a quando non si attaccherà più alle mani.

7

Trasferite l’impasto in un recipiente, coprite il recipiente con una pellicola ben tesa e lasciate lievitare in un luogo senza correnti d'aria fino al raddoppio.

8

Riversate l'impasto sulla spianatoia e stendetelo fino a circa 1 cm di spessore.

9

Ricavate le ciambelle utilizzando l'apposita taglia ciambelle oppure due taglia biscotti, coppa pasta ( o anche bicchieri e ciotole con il bordo infarinato).

10

Le dimensioni devono essere circa 8 cm per il più grande e 2/2,5 cm per il più piccolo.

11

Sistemate le ciambelle tagliate sulla teglia rivestita di carta forno, coprite con pellicola e lasciar lievitare in forno spento finché non saranno raddoppiate (dai 20 ai 30 min).

12

Infornate in forno statico preriscaldato a 200° finché non saranno dorati in superficie. Ci potranno volere dai 6-8 minuti ai 15 minuti del mio forno.

13

Lasciateli raffreddare e intanto preparate la glassa.

14

Scegliete il burro in un pentolino.

15

Versate il burro nello zucchero a velo ed aggiungete piano dell'acqua bollente amalgamando il tutto, finché la glassa non risulta fluida.

16

Dividete la glassa in più ciotoline e colorate ognuna con poche gocce di colorante alimentare, a seconda dell'intensità del colore che volete ottenere.

17

Immergete una superficie della ciambella nella glassa, e adagiatela dal lato non glassato su una grata.

18

Cospargete con gli zuccherini e lasciate asciugare la glassa.

Sono davvero molto buone, non sono esageratamente dolci e soprattutto molto soffici.

Ma sapete che io sono sempre sincera, vero? Se vi aspettate le vere ciambelle vi troverò di fronte a profumate brioche! Una volta glassate sono davvero simili ai donuts, ma non sono di certo la stessa cosa!

DSC_0976

In ogni caso, come vi dicevo, è una ricetta che merita davvero, per il suo essere light e soprattutto molto semplice.

Per glassare le ciambelle ho scelto una glassa di acqua e zucchero a velo, tranne per quelle al cioccolato per le quali ho
sciolto al microonde del cioccolato al latte. Vi basta separare la glassa in tante ciotoline e in ognuna inserire due gocce di colorante alimentare, per avere una glassa supercolorata come la mia! La glassa con lo zucchero non è molto coprente, perciò se volete usare qualcosa di molto più simile possibile alle ciambelle, dovete usare i Candy Melts, pepite di cioccolato già colorate che si vendono nei negozi di pasticceria specializzati.

DSC_0979

Per la decorazione io ho utilizzato semplici codette arcobaleno, ma potete davvero scatenare la fantasia, e se proprio siete a corto di idee vi basterà fare un salto su Pinterest cercando donuts, troverete davvero spunti per tutti i gusti!

Allora, siete pronti ad infornare? E non perdetevi il prossimo appuntamento sul blog martedì 2 maggio, dove – con la collaborazione di Funkypartymama vi porterò nel magico mondo degli unicorni!!!

DSC_0971

Vi aspetto sui social, #incucinaconmacchia!

Alla prossima!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: