Ricette

Brownies al cioccolato: mostruosamente buoni!

Quasi un anno fa provai i brownies all’apertura del nuovo Hard Rock Cafè a Firenze. Neve e gelo non mi impedirono di gustare uno dei dolci più buoni che io abbia mai mangiato (se siete amanti del cioccolato naturalmente).

Se vi dovessi fornire un motivo per amarli vi direi solo di dargli un morso, la loro morbida consistenza e l’intenso sapore di cioccolato vi conquisteranno, e non potrete fare a meno di mangiare un quadrato dopo l’altro!

Spesso le persone li confondono con la Torta Tenerina, considerando quest’ultima una versione italiana dei brownies. Niente di più sbagliato, e la differenza sta nel procedimento. Nella tenerina gli albumi vengono montati a parte con lo zucchero, e questo procedimento permette di avere la classica crosticina della torta, che si rompe al taglio. Nei brownies le uova vengono incorporate, per fare in modo che l’impasto venga morbido e in questo caso che non si formi la crosticina.

La ricetta (con qualche piccola variante) viene dal libro Chocolat di Eric Lanlard, ricevuto in regalo dagli amici di Maison Madeleine.

Brownies al cioccolato

Print Recipe
Serves: 16 pezzi Cooking Time: 45 minuti

Ingredients

  • 200 g cioccolato fondente
  • 150 g burro
  • 2 cucchiaini di vaniglia
  • 150 g zucchero semolato
  • 3 uova
  • 75 g farina
  • 30 g cacao amaro
  • 1 cucchiaino di sale

Instructions

1

Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato assieme al burro.

2

Una volta sciolto lasciate raffreddare per 5 minuti.

3

Unite lo zucchero semolato amalgamando con una frusta.

4

Unite un uovo alla volta, solo quando il precedente è completamente incorporato (usate la frusta a mano per questa operazione).

5

A questo punto con l'aiuto di una spatola incorporate la farina, il cacao, il cucchiaino di sale e la vaniglia.

6

Rivestite una teglia quadrata delle dimensioni 20x20 cm con la carta forno.

7

Rovesciate l'impasto nella teglia ed infornate a 180°C per 25 minuti. I brownies devono essere cotti ai lati, e leggermente morbidi in centro.

8

Spegnete il forno e lasciateli asciugare a forno spento per 5 minuti prima di estrarli.

Notes

La cottura è la parte più difficile della ricetta. Dovrete sapervi regolare con il vostro forno. Nel mio ad esempio ho allungato il tempo di cottura di altri dieci minuti, altrimenti sarebbero risultati troppo crudi. Aiutatevi con la prova stecchino.

L’aneddoto buffo legato a questa ricetta riguarda mia nipote, che arrivando a casa mentre stavo per fotografarli mi fa “Mi piacciono moltissimo le cose che prepari zia, soprattutto questa torta, la posso assaggiare?”. E il mio “appena finisco di fotografarla puoi mangiarla tutta” non deve essere stato molto incisivo, visto che da lì ogni 5 minuti giù a chiedermi quando sarebbe arrivato il momento di mangiarla.

E quando il momento è arrivato, ha fatto gli onori alla tavola, come si suol dire!

E voi, siete pronti a provare questa super ricetta? Vi aspetto con i tag #incucinaconmacchia e #MacchiasMood, per vedere se anche i vostri brownies saranno mostruosamente golosi!

Alla prossima!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: