Ricette

Sua maestà la Renetta incontra la torta di mele!

Devo fare una confessione. Così, senza pensarci. Non è che io ami particolarmente la torta di mele, in realtà nessuno di noi tre la ama tanto, ma ci sono dei periodi dell’anno in cui sento quella strana voglia di mele e cannella, e allora sì che è il momento di una torta. Non è lei il problema, poverina! Se mi date uno strudel, una apple pie, non c’è periodo dell’anno che mi fermi…ma la torta di meleboh

Poi però passo dal fruttivendolo al mercato, e sul banco vedo la mela più brutta e meno invitante che esiste, eppure tanto, ma tanto gustosa quando si fonde con gli impasti. Sto parlando della Renetta, una mela decisamente pastosa e poco saporita, ma che nelle torte ha un gusto che nessun altra mela riesce a raggiungere! E allora arriva la voglia di una bella torta, di quella super melosa, dove non si sa dove finisce l’impasto e iniziano le mele!

La Renetta urla a gran voce “Torta di mele”…e la cucina di macchiadinutella risponde…

Ingredienti (per uno stampo da 20/22 cm)

1 uovo

100 gr di zucchero

200 gr di farina

60 gr di latte

75 gr burro (o margarina)

1/2 bustina lievito per dolci (circa 7-8 gr)

la scorza grattugiata di 1/2 limone

3 mele renette

zucchero e cannella qb per spolverare

Battete le uova con lo zucchero, aggiungete il latte, il burro morbido, la scorza di limone e infine la farina con il lievito. Nel frattempo affettate le mele, e cospargetele del succo del limone per evitare che diventino nere. Quando il composto è ben montato e omogeneo versatene metà nell’impasto e adagiate il primo strato di fettine di mele. Versate la restante parte dello stampo e ricoprite la superficie con le mele a ventaglio, lasciando qualche spazio per permettere all’impasto di crescere. A questo punto mescolate lo zucchero e la cannella e cospargete la superficie delle mele, in modo che si coloreranno in forno e avranno un inconfondibile profumo di cannella. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 50 min circa, o finché non si stacca dai bordi (come dice la mia mamma…ognuno conosce il proprio forno!!!) 🙂

Una volta estratta dal forno aspettate che si raffreddi per bene…anche se è così forte per casa il profumo di cannella che la voglia di assaggiarla è tanta!!! Questo è il tipico dolce che raffreddandosi prende sapore…quindi…non siate impazienti come me!!!

Allora, la mangiate una fetta con me? 🙂

Alla prossima!!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: