Ricette

Una merenda per grandi e piccini

Una delle cose che ho scoperto di amare di più in questi anni è preparare buffet. No, non sono una da pranzi o cene seduti, proprio no. Sono una da buffet, aperitivi e merende. Mi piace preparare tante stuzzicherie per i mie ospiti…e questo naturalmente centuplica il lavoro!!! Quando mi imbatto in ricette furbe quindi non posso fare a meno di provare. E così, complice un pomeriggio d’ispirazione, ecco qua che mi imbatto in questa ricetta: Pandimozzarella. Un panino? E con la mozzarella nell’impasto?

E’ stato subito amore a prima vista, una delle ricette più buone che abbia mai provato finora. Più veloci dei classici panini al latte, con molto meno lievito e altrettanto gustosi, questi panini in taglia mignon sono come le ciliege…uno tira l’altro!

La ricetta, presa così com’è, è del mio primo amore in cucina, Luca Montersino. Una garanzia, no?

701547ab73f4ee72d15df6456380f230

Montersino utilizza questa ricetta per preparazioni salate, mentre io, che ho un bimbo ghiotto di cioccolata, ho pensato bene di prepararci una merenda dolce!!!

Pandimozzarella (Ingredienti per circa 25 panini da 15 gr)

200 gr farina 00

80 gr latte intero

80 gr mozzarella fiordilatte tritata finemente

3 gr lievito di birra

20 gr burro in pomata

4 gr zucchero

3 gr sale

Sciogliete il lievito nel latte con lo zucchero, unitelo alla farina e impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Aggiungete la mozzarella tritata, continuando ad impastare, e infine il burro morbido a pezzetti. Impastate energicamente, fino a formare una palla che farete riposare al coperto per 20 minuti. Trascorso il tempo, ritagliate dei pezzetti di pasta da 15 gr l’uno e formate delle palline, roteando l’impasto tra il palmo dell amano e il piano di lavoro. Disponete le palline sulla teglia e fate lievitare per 30 minuti. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 10-12 minuti. 

Insomma, come vi dicevo, vista la dimensione mignon di questi panini, ho pensato subito ad una merenda, realizzando dei deliziosi bocconcini alla nutella!

Si conservano nelle bustine per un paio di giorni, perdono un pochino in morbidezza ma con 5 secondi di microonde tornano come appena sfornati! 🙂

dce5ca7aa2613f2f2c6794284b08c1b3Mio figlio mi guarda con gli occhioni spalancati e mi chiede “Mamma posso avere ancora un panino?”…ed io secondo voi riesco a dirgli di no?!?

Alla prossima! 🙂

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Rossella
    18 gennaio 2016 at 6:05 pm

    Devono essere proprio buoni.Buona serata!

    • Reply
      macchiadinutella
      18 gennaio 2016 at 11:01 pm

      E soprattutto facili!!! Chissà se ti ho convinta a prepararli!! 🙂

  • Reply
    Roselline di pasta brisée: veloci, fashion e gustose! |
    26 febbraio 2016 at 1:02 am

    […] ho usato la pasta brisée, ma potete usare la pasta del pandimozzarella (trovate la ricetta qui) oppure la pasta sfoglia, a voi la […]

  • Rispondi

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: