Food Lifestyle/ Ricette

Whoopie mania

Quando ho assaggiato per la prima volta questo dolcetto mi sono detta: ma davvero nel cibo come nella moda ci sono ricette che passano e poi tornano? Personalmente non credo che qualcosa di davvero buono possa cadere nel dimenticatoio, dopo essere stato all’apice di tutti i nostri ricettari. E lo penso ancora di più per i whoopie, un magic dessert che mi ha fatto innamorare appena uscito dal forno!!

La ricetta la devo ancora una volta a Mauro Padula, e le sue fotografie sono talmente golose da far sembrare appetitosa anche una zucchina cruda! Scherzi a parte, nel suo libro, Mauro mostra n-mila modi di preparare questi dolcetti, partendo da due basi classiche, per poi arricchirle di ingredienti e sapori.

Io ho scelto la base al cacao (chissà come mai, eheh) e tornando indietro ripeterei la scelta altre mille volte, anche se sono terribilmente incuriosita dalla variante salata!!

Ma cosa saranno mai, questi whoopie?

Sono descritti come un incrocio tra cupcake e macaron, che ricordano in particolare nella forma. Sono morbidissimi, e farciti di creme chantilly o ganache. Il loro nome pare derivi dall’espressione “Whooopeee!” (Evviva!!!) che i bambini e gli uomini esclamavano quando al momento del pranzo trovavano questi dolcetti nel loro lunch box.

dsc_1243

Per l’impasto mi sono limitata a seguire la ricetta del libro e, come dire, squadra che vince non si cambia. Per la farcitura invece ho usato della semplice panna Hoplà da montare e della salsa di fragole, quest’ultima ottenuta facendo cuocere le fragole con zucchero e succo di limone, e una volta ammorbidite frullando il tutto con il frullatore ad immersione.

Ingredienti:

1 uovo

120 gr burro

120 gr zucchero

225 gr farina 00

75 gr cacao amaro

1 cucchiaino lievito in polvere

1/2 cucchiaino di bicarbonato 

1 pizzico di sale

120 ml panna fresca

60 ml acqua

1/2 cucchiaino di succo di limone

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

dsc_1235

 

Versate il succo di limone nella panna liquida, mescolate e lasciate riposare per almeno 10 min. Ne frattempo battere il burro morbido con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso al quale verrà aggiunto l’uovo e l’estratto di vaniglia.

Raccogliete in una ciotola gli ingredienti in polvere setacciandoli assieme.A questo punto versateli nel composto di burro e uova alternandosi con acqua e panna. Si formerà un impasto molto denso, da versare nel sai a poche con bocchetta di 1 cm e mezzo liscia.

Io ho distribuito l’impasto su una teglia foderata di carta forno, aiutandomi disegnando dei cerchi di 5 cm di diametro sulla carta, opportunamente distanziati. Dopo la prima infornata ci ho poi preso la mano, e li ho realizzati ad occhio. 

Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 12 minuti, e una volta pronti lasciateli raffreddare qualche minuto prima di trasferirli su una griglia per dolci.

Quando sono completamente freddi potete farcirli con le creme che più vi piacciono. Io, come dicevo, ho usato panna e salsa di fragole, in pieno mood del momento!

dsc_1234

Qualcosa mi dice che torneranno di moda molto presto, un po’ come i pantaloni a zampa di elefante e le gonne a campana, e li vedremo ovunque.

Voi che aspettate a provarci?

Aspetto le vostre foto su instagram o per mail, taggate #incucinaconmacchiadinutella

Alla prossima!

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    ?Francesca?
    19 aprile 2016 at 3:10 am

    Le foto e la tua descrizione sarebbero invitanti a qualsiasi ora, ma a quest’ora tarda e con uno stomaco ormai bisognoso di riempirsi di nuovo, lo sono particolarmente ed innescano una voglia pari a quella delle donne gravide! E visto che non sono incinta e mediamente in grado di controllare i morsi della fame, significa che tu sei bravissima e che gli whoopie sono deliziosi! Gnammy!

    • Reply
      macchiadinutella
      20 aprile 2016 at 2:27 pm

      Beh…all’inizio mi stavo sentendo in colpa..credevo che fossi davvero incinta!! 🙂
      sono felice che ti siano piaciuti…e ti ringrazio tantizzimo per tutti i complimenti!

  • Reply
    BUMBAinCUCINA
    20 aprile 2016 at 2:15 pm

    Hmmmm Yummy, credo li proverò prestissimo! Ho inserito nella lista dedideri di Amazon Anche il libro di cui parli! Mi hai incuriosita ^_^
    Buona giornata!!

    • Reply
      macchiadinutella
      20 aprile 2016 at 2:40 pm

      Davvero? Mi raccomando fammi sapere quando li provi! I libri di cucina di Mauro poi sono splendidi!!

  • Reply
    londoner18
    20 aprile 2016 at 3:20 pm

    Sono super invitanti e mi sembrano buonissimi ? complimenti!!!

    • Reply
      macchiadinutella
      26 aprile 2016 at 11:51 pm

      Grazie!!! Sono buonissimi…e poi semplici da fare..che non guasta!!

    Rispondi

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: