Eventi

Di crostate e di prime volte

Cinque anni fa divoravo i blog di cucina. Ho sempre sognato essere una di loro, partecipare agli eventi e mostrare agli altri il mio lavoro. Ma sono una timida, anche se la prima impressione è assolutamente l’opposto, e quando devo parlare in pubblico mi paralizzo. Davvero succede sempre così, se devo affrontare una presentazione di lavoro. E poco importa se l’ho preparata da settimane, davanti alla platea tutte le parole svaniscono.

Domenica 8 maggio sarà una data che ricorderò a lungo. Maison Madeleine (trovate il mio  post qui), per l’inaugurazione, mi ha voluta lì assieme a tre amici e colleghi blogger e instagramer che come me condividono la passione per il cibo e per le belle tavole. Ognuno di noi ha dato il suo personale contributo alla serata, mostrando ai clienti come da idee semplici possono nascere proposte d’effetto.

dsc_1238

Alberto e Valentina, che si sono cimentati nell’allestimento di una tavola per una cena, o perché no, una colazione. Splendide le proposte di Alberto, mood assolutamente estivo, in particolare le tovagliette lavagna, per una serata a tema “vota il menù”, oppure i posti tavola allestiti sopra l’enorme salvagente a forma di fenicottero.

untitled

Valentina ha creato un dolcissimo set caratterizzato da pois ed oro, con tocchi di rosa, romantico e chic al tempo stesso.

untitled3

Martina ed io ci siamo cimentate con le proposte food. Martina ha preparato degli sfiziosi cestini di farina di mais con avocado, salmone e pomodorini, in stile #martimex, come lei stessa ama definirli.

untitled2

Ed io? Beh, non potevo che proporre il tormentone del momento in formato mini, ovvero le crostate!! Preparate con il lemon curd e la marmellata al whisky, che Maison Madeleine fa confezionare appositamente per il negozio.

dsc_1237

Che dire della serata? Davanti a tante persone e matterello alla mano la mia timidezza è assolutamente evaporata. Nessun morso allo stomaco, nessuna insicurezza. Mi sembrava di essere lì da sempre, a stendere, tagliare, spiegare. Mi sono sentita nel mio mondo, e spero che chi mi ha seguito abbia percepito la stessa cosa. E’ stato bello portare un pezzo della mia esperienza in quel pomeriggio particolare, raccontare chi è macchiadinutella e perché è nato questo nome così bizzarro.

dsc_1241

Non posso che dire ancora grazie ad Ubalda e Vittorio per lo splendido regalo che mi hanno fatto…e invitarvi tutti a conoscere questa chicca nel centro di Bologna!

Alla prossima!

P.S.: le foto che mi ritraggono sono state scattate da mio papà…perdonate le sfocature..ma sono così belle che ho deciso di pubblicarle lo stesso! 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    clibi
    16 maggio 2016 at 11:59 am

    Belle foto……

  • Reply
    Fiorenza
    17 maggio 2016 at 8:48 am

    Brava, brava, brava!! E che dolcezza le foto fatte dal tuo papà <3

    • Reply
      macchiadinutella
      17 maggio 2016 at 9:45 am

      Grazie cara!! ne ha fatta anche qualcuna solo alle gambe e al tavolo però! eheheh…

    • Reply
      macchiadinutella
      21 maggio 2016 at 10:39 pm

      Una volta era appassionato di fotografia…oggi ha un po’ la mano tremolante..eheheh..

    Rispondi

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: