Ricette

Il gateau di patate “come piace a me”!

Patate. E già il post potrebbe finire qui! Per me potrebbero essere cotte in qualsiasi modo, io ne sono completamente ghiotta. Ci sono naturalmente piatti complessi, che non mi capita di fare spesso,  o piatti che in famiglia non tutti mangiano. E il gateau di patate è uno di questi.

Ma io non demordo, e cucino lo stesso, fosse anche solo per me! Soprattutto perché, se compri uno stampo da mini plum-cake e cerchi ogni scusa buona per usarlo, la cena è presto servita. Sì vabbè, lo so che “presto” si fa per dire…ma per una che ama la cucina più di una sessione di beauty SPA (ecco, l’ho ammesso), il presto non è poi fuori luogo.

Questo gateau è un po’ alla mia maniera, nel senso che credo che certe ricette vadano a gusto personale. Non mi sono ispirata a nessuna particolare ricetta, ho solo seguito una traccia, il resto l’ho fatto “come piace a me”!

Ingredienti (per 12 mini gateau)

½ kg di patate lessate e schiacciate (io ho usato quelle rosse)

1 uovo

200 gr salumi e formaggi misti tagliati a cubetti (quelli usati nella pizza rustica)

1 mozzarella da 125 gr a cubetti

Parmigiano grattugiato q.b.

Noce moscata q.b.

sale q.b.

Lessate e schiacciate le patate ancora calde. Potete metterle nello schiacciapatate con la buccia, si separerà da sola! A questo punto inserite l’uovo, i salumi e formaggi e la mozzarella, il parmigiano, il sale e la noce moscata. Ungete lo stampo e cospargetelo di pangrattato, dopodichè porzionate il composto negli stampi.

Cuocete a 200° in forno preriscaldato per 20 min. Da mangiare caldi o freddi, a seconda di come vi piacciono di più!

Non vi so dire se la patata rossa sia la più adatta, è molto asciutta, questo sì, ma anche tanto saporita. Quindi posso abbondare di ingredienti acquosi e filanti, senza che si formi l’acqua in cottura!!!

Inoltre, io ho rivestito gli stampini di carta forno, e per dargli un po’ di colore li ho spolverati di pan grattato tostato. Per una perfetta doratura è meglio fare come vi ho indicato nella ricetta, e non usare la carta forno!

Io li ho decorati come dei piccoli pacchetti regalo..perchè anche l’occhio vuole la sua parte…non trovate?

Alla prossima!

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    clibi
    30 gennaio 2016 at 9:55 am

    Sono proprio carini, così ogni persona può godersi la crosticina croccante, l’interno morbido e il gusto di tutti gli ingredienti 🙂

  • Reply
    Rossella
    3 febbraio 2016 at 7:54 pm

    Che aspetto invitante.Qui siamo tutti ghiotti di patate per cui li farò sicuramente.

  • Rispondi

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: