Ricette

Una pizzetta tira l’altra

La prima volta che ho preparato queste pizzette è stato tre anni fa. Non avevo il forno, ma nella casa nuova in cui ci saremmo trasferiti di lì a poco ce n’era uno sgangherato che avremmo dato via insieme alla vecchia cucina. Ricordo che preparai le porzioni e le portai lì nelle teglie, e poi aspettai impaziente che cuocessero in questa casa vuota.

Non c’era nemmeno un mobile in questa casa, aveva le pareti dipinte di giallo e le mostrine di legno ciliegio sul soffitto. L’avremmo rimessa a nuovo di lì a poco, ma io volevo festeggiare qui il battesimo di mio figlio, e preparare tutto con le mie mani.

Da quel giorno queste pizzette fanno tappa fissa nei miei buffet e nelle feste.

Nel tempo ho variato alcune cose nella ricetta, ed ora mi piace davvero, e con la scusa del cenone di fine anno e “dell’incarico” di pensare ai rustici, le ho fotografate e sono pronta a condividerle con tutti voi.

Vanno a ruba, soprattutto tra i bambini, e anche gli adulti le adorano.

La cosa furba è che si possono preparare anche giorni prima, e poi congelarle, per trovarsi pronti al momento del bisogno. Non è un’ottima cosa?

Pizzette da buffet

Print Recipe
Serves: circa 40 pizzette

Ingredients

  • 500 g farina 00
  • 250 g acqua
  • 7 g lievito di birra secco
  • 40 g burro
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1/2 cucchiaio di zucchero
  • 1 e 1/2 cucchiaino da te di sale
  • polpa di pomodoro
  • mozzarella, origano

Instructions

1

Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti e l'olio. Iniziate ad impastare a bassa velocità se avete la planetaria, altrimenti impastate a mano, aggiungendo pian piano l'acqua in cui avrete sciolto il lievito.

2

Quando si inizierà a formare l'impasto aggiungete il sale, lavorate ancora per una decina di minuti fino ad ottenere una palla liscia e piuttosto morbida.

3

Fate lievitare nella ciotola, coperta da pellicola fino a raddoppiare di volume.

4

Una volta raddoppiato, stendetelo con un mattarello su un piano infarinato leggermente, ad uno spessore di circa 3/4 mm.

5


Ricavate dei dischi, utilizzando un coppapasta o un bicchiere di circa 5 cm.

6

Ponete i dischi su una teglia ricoperta da carta da forno e fateli lievitare ancora mezz'oretta.

7

Condite le pizzette con pomodoro e mozzarella (e origano se preferite) e infornatele a 210° gradi per 10-15 min. finchè non diventano dorate su bordi.


Notes

- Se diminuite le dosi del lievito aumenteranno i tempi di lievitazione - Se volete cuocere le pizzette per poi congelarle, cuocetele qualche minuto in meno, fate raffreddare e congelarle. Quando vi serviranno lasciatele scongelare e poi passatele in forno per qualche minuti per far completare la cottura. risulteranno fragranti come appena fatte!

pizzette1

Da quando le preparo, assieme ai salatini da buffet, in famiglia le chiedono sempre. Curiosi di scoprire perchè? Non vi resta che provare!

dsc_0660

Alla prossima!

 

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: